Comunicati stampa

logoM

Piazza della Vittoria 2, 36065 Mussolente (VI) Tel. 0424 578402 - Fax. 0424 878344 - c.f. e p. iva: 00262470248 - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

documento Parco della Vittoria più vivace e sicuro: dopo le giostrine, e la videosorveglianza, arrivano laboratori e letture e voce alta

Di 94 download

Scarica (doc, 20 KB)

003_13 Progetto parco.doc

Presentato ieri il progetto che sarà gestito dalla cooperativa Macchine Celibi

in sinergia con le realtà locali.

Un parco più vivo è un parco più sicuro. E’ questa la logica che sottende il progetto di riqualificazione del Parco della Vittoria di Mussolente che l’amministrazione comunale ha presentato pubblicamente in questi giorni in un incontro al quale hanno partecipato molti dei soggetti già coinvolti nella vita dell’area verde: dagli operatori del Progetto giovani, alla Cooperativa Adelante che coordina da anni lo stesso Progetto giovani, al Gruppo informale del parco, ai rappresentanti del Gruppo scout, dei comitati di quartiere e delle associazioni di categoria.

Quello presentato è un progetto che parte da lontano quando, già dal 2016, erano state messe in atto una serie di azioni volte alla alla rigenerazione del parco e alla sicurezza sociale che puntano ad incrementare la vitalità dei luoghi, agevolare la visibilità del parco, evitare la percezione del pericolo, offrire una varietà di interessi e rendere l’area attraente.

In particolare tra le vaie azioni promosse in questa direzione dall’amministrazione comunale vi sono l’apertura del chiosco bar (temporaneamente chiuso per recesso dell’affidatario della concessione), l’acquisto di nuovi giochi, l’installazione di barriere parapedonali posizionate nei principali ingressi per impedire l’acceso di non autorizzati, l’aumento del numero di cestini porta rifiuti. A questo si aggiunge la presenza di un sistema di videosorveglianza e l’attività di sorveglianza condotta dagli agenti di Polizia locale e dell’Associazione Carabinieri in Congedo che dal 1° gennaio 2016 al 30 settembre 2017 hanno condotto circa 200 servizi di controllo nel parco di cui circa 30 ore di pattugliamento a piedi”

Non ultimo, una serie di interventi sociali di inclusione dei ragazzi del quartiere attraverso gli educatori del Progetto giovani e l’organizzazione in vari periodi dell’anno di manifestazioni organizzati in collaborazione con parrocchia, Opera Estate Festival e le associazioni di categoria.

Spiega l’assessore al sociale e alla sicurezza, Gianni De Marchi: “Passo dopo passo stiamo cercando di rendere reale quello che all’inizio del mandato era un sogno, ovvero, governare il Comune puntando ai fatti e alla professionalità. Ed è quanto sta accadendo anche rispetto al tema della sicurezza del parco di Mussolente. Quella che era una nostra priorità gradualmente si sta compiendo: prima con le giostrine nuove, poi le porte per il calcetto, quindi la potatura e la pulizia del verde pubblico, i cestini per la raccolta differenziata, le due nuove telecamere. Ora, a queste azioni, si aggiunge anche un importante progetto che avrà il compito di promuovere una riqualificazione culturale e aggregativa che andremo a realizzare questa primavera con il coinvolgimento di tutti in primis chi lo frequenta”,

Commenta il sindaco, Cristiano Montagner: “Visti i positivi risultati delle varie azioni messe in campo, l’amministrazione comunale ha quindi deciso di proseguire su questa strada promuovendo un progetto che sarà realizzato grazie alla sinergia tra il gruppo parco, le altre realtà sociali e la cooperativa Macchine Celibi alla quale già dalla scorsa estate il Comune ha affidata a gestione della biblioteca.

Obiettivi del progetto che il Comune finanzia con circa 20mila euro sono offrire attività strutturate ai bambini e ragazzi del territorio, riportare le famiglie al Parco, mettere in relazione le attività della Biblioteca con gli spazi del parco, costruire un percorso laboratoriale con appuntamenti fissi e rendere il parco uno spazio di scambio informale, sicuro e piacevole per giovani e adulti”.

A partire da marzo, quindi, saranno organizzati laboratori, letture pubbliche e percorsi didattici:

  • laboratori “Sabati e domeniche per bambini e famiglie alla scoperta del Parco” su temi che spazieranno dalle scienze naturali, alla storia del territorio, all’educazione ambientale, all’educazione civica e laboratori, ad esempio, L’età del Bronzo e del Ferro e sui pippistrelli;

  • letture pubbliche: 7 letture animate organizzate con la biblioteca comunale;

  • percorsi didattici di educazione ambientale: 9 percorsi didattici nella natura, strutturati come esperienze esplorative tenute da una guida naturalistica o operatore didattico specializzato in attività escursionistiche nella natura.

SIT Mussolente

sit icon

Alto Trevigiano Servizi - ATS

image001

Siti tematici

image preview 300x155

Carta Identità Elettronica

131208118 0362f0d2 7d6e 4d4b a47b 2bde1222f2ea

logo free wifi2015

Calendario Eventi

Nessuna evento nel calendario
Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

  Accetto i cookies per questo sito.
EU Cookie Directive Module Information